7 dicembre 2012

Domenica la terza edizione del Dicembre Lisztiano


GROTTAMMARE, 07 dicembre 2012 – Torna a Grottammare il dicembre Lisztiano, giunto quest’anno alla sua terza edizione e finalizzato a far conoscere le suggestive composizioni di musica sacra del celebre Ferenc Liszt che fu profondamente legato a questa città. L’iniziativa, organizzata dalla Ferenc Liszt International Society, storica associazione grottammarese, si terrà domenica 9 dicembre alle ore 18,30 nella Chiesa San Pio V e rappresenta la prima di una serie di iniziative culturali che si terranno durante questo mese.
Nel corso della celebrazione della Santa Messa si terrà un concerto con le rare composizioni di Musica Sacra per pianoforte e coro di Liszt in omaggio all’Immacolata Concezione con “Ave Maris Stella” (1866) e la prima versione dell’Ave Maria (1846). Le opere saranno eseguite dalla Corale Polifonica Don Fernando Morresi diretta dal Maestro Licio Cernetti. Tra le varie composizioni saranno inoltre eseguiti brani in lingua tedesca come l’inno “O Haupt, voll Blut und Wunden” (1878-79) e l’Offertorio composto sull’Organo Callìdo nel 1868 a Grottammare per la messa solenne di San Francesco d’Assisi.
«Quest’iniziativa vuole celebrare il dicembre cristiano e la festa dell’Immacolata attraverso la musica sacra del grande Liszt – spiega il presidente dell’associazione Graziella Castelletti - che fu profondamente attratto dal cattolicesimo, sempre interessandosi alla musica religiosa, tanto che nel 1834 pubblica uno studio sulla musica liturgica dell’avvenire, sognando di unire "il teatro e la chiesa"».

31 ottobre 2012

Al via le iscrizioni ai corsi di pianoforte con Irma Picari


GROTTAMMARE – Sono aperte le iscrizioni ai corsi di pianoforte per bambini e giovani di età compresa tra i quattro e i diciotto anni che intendono intraprendere o continuare lo studio di questo strumento. L’iniziativa, nata dalla volontà dell’associazione culturale Ferenc Liszt International Society, s’inserisce nell’ambito del progetto Kinder Liszt incentrato sulla pittura e sulla mimica delle paraphrasy lisztiane e finalizzato ad arricchire il percorso didattico ed evolutivo di giovani allievi attraverso l’approccio con la musica classica sin dalla prima infanzia. 
Le lezioni di pianoforte, che saranno individuali e a scelta dell’allievo in conformità con le proprie esigenze e impegni, si terranno nella sede dell’associazione a Grottammare, in zona Ascolani (Via Firenze 1) e saranno tenute dal Maestro Irma Picari. Il metodo applicato sarà quello dell’alta scuola russa che consiste nell’insegnamento di una precisa postura del corpo e della mano che consentono di ottenere al pianista una migliore sonorità e un’interpretazione più corretta ed espressiva dei brani.
La celebre pianista Irma Picari ha iniziato gli studi di pianoforte presso la scuola Jan Kukuzeli all’età di soli sei anni, rivelandosi un brillante "enfant prodige" ed esibendosi come solista dopo solo un anno di studi. Nel 1983 consegue il diploma al Conservatorio di Tirana con il massimo dei voti e ha al suo attivo una ricca serie di concerti come solista e come accompagnatrice che le hanno conferito ampia notorietà in tutto il Paese. Oltre alla carriera concertistica, conduce un'intensa attività didattica e di ricerca musicale che la porta ad acquisire uno stile personale dell'interpretazione. Irma Picari è stata allieva dell’insegnante Anita Tartari, uno dei 4 pianisti al mondo a cui è stato conferito il Titolo “Gloria Artist”. Per informazioni chiamare i numeri 3480068922 o 3939655225. 

25 maggio 2012

Prende il via la terza edizione del Kinder Liszt alla Scuola Giuseppe Speranza


GROTTAMMARE – Ha preso il via questa settimana la terza edizione del progetto Kinder Liszt, iniziativa fondata sull’interpretazione della musica classica attraverso la pittura e finalizzata all’insegnamento di queste discipline sin dalla più tenera età. Organizzato dall’associazione Ferenc Liszt International Society in collaborazione con la Scuola primaria Giuseppe Speranza di Grottammare, il progetto quest’anno si è arricchito di una novità: i ventiquattro alunni della classe IV B saranno infatti impegnati anche nella preparazione di una rappresentazione mimica e si esibiranno pubblicamente in occasione della VII edizione del Concorso Pianistico Internazionale Premio Franz Liszt il prossimo mese di ottobre.
Musica, arte e recitazione dei giovani artisti si baseranno sulla paraphrasy del celebre pianista e compositore Ferenc Liszt dall’opera Rigoletto di Giuseppe Verdi centrata sulle dissolutezze del Ducato di Mantova, un intenso dramma che pone lucidamente in evidenza le tensioni sociali e la subalterna condizione femminile in una realtà nella quale il pubblico di quel tempo poteva facilmente rispecchiarsi. 
Le rielaborazioni pittoriche degli alunni, basate sull’interpretazione personale delle paraphrasy lisztiane (Norma, Lucia di Lammermoor, Lucrezia Borgia, Salve Maria di Gerusalemme da “I Lombardi” di Verdi), saranno inoltre oggetto di esposizioni itineranti durante tutta la settimana lisztiana. 
«È un innovativo progetto che arricchisce il percorso didattico dei giovani allievi – ha spiegato Graziella Castelletti, presidente della Society e ideatrice del Kinder Lisztche hanno mostrato da subito grande entusiasmo e attiva partecipazione. Vorrei precisare che le tematiche dell’opera affrontate nel corso delle lezioni sono vive ancora oggi, è proprio per questa ragione che i piccoli attori si esibiranno con gli abiti attuali perché i tempi non sono purtroppo ancora cambiati». 
L’iniziativa è stata possibile grazie al coinvolgimento delle docenti Maria Cristina Capece, Vilma Langiotti, Clementina Perozzi, Luciana Tiburzi, del dirigente scolastico Francesca Fraticelli e grazie alla collaborazione di Franca Basso. Sarà invece Anna Amici, responsabile della segreteria del Concorso ad organizzare la mostra degli artisti professionisti che esporranno le proprie opere pittoriche incentrate su Liszt e la sua musica nel corso della settimana lisztiana. 
Gli alunni coinvolti sono: Cristina Acciarri, George Alerandru Pazitor, Lorenzo Alesi, Veronica Becchi, Lara Bellini, Rebecca Bernardini, Federica Bruni, Maria Bruni, Samuele D’Antonio, Gabriele Eli, Ilaria Gega, Gerardo Stefano Iannaccone, Francesco Kosti, Davide Martellini, Edoardo Neroni, Sofia Oddi, Melisa Orsolini, Davide Ottaviani Andrea Pignotti, Alessia Romani, Giorgio Scagnoli, Giulia Spinozzi, Belen Natalia Chiara Vagnoni, Ilaria Voltattorni.